giovedì 4 aprile 2013

SAINT LAURENT MUSIC PROJECT


Ho aperto il post precedente con il lancio della linea di accessori femminili di Saint Laurent e ora, a distanza di pochi giorni, Hedi Slimane ci stupisce ancora.
Ok, lo ammetto, non sono proprio una sua fan, il suo stile non è molto vicino al mio, ma il direttore creativo di SLP è certamente un artista eclettico tout court.
Ed ecco che stupisce ancora il fashion system lanciando il Saint Laurent Music Project: Marylin Manson, Kim Gordon, Courtney Love e Ariel Pink sono i volti della nuova campagna pubblicitaria del marchio francese. Gli scatti, tutti in bianco e nero, sono dello stesso Slimane, mentre gli abiti sono stati scelti dagli artisti stessi fra i pezzi unici della casa di moda e i capi delle collezioni attuali.


D'altro canto l'attenzione di Slimane per il panorama rock e per la musica in generale non è mistero per nessuno: in un periodo di assenza dal fashion system si è dedicato alla fotografia con The Rock Diary, appena approdato alla direzione di YSL ha voluto Christopher Owens come testimonial della linea uomo e, da ultimo, anche la sfilata femminile dello scorso febbraio era di chiara ispirazione grunge.
La maison francese, in ogni caso, ha l'arte e la musica in particolare nel suo DNA dato che monsieur Yves ne era un grande appassionato (Saint Tropez, maggio 1971 vi dice niente?)




A quanto pare, dunque, il connubio fra la musica e la maison è destinato a durare e il Saint Laurent Music Project non finisce con questi scatti: pare si stia già lavorando a soundtracks per i prossimi shows e si stiano cercando nuovi testimonial nel panorama rock emergente. Slimane come un novello Mecenate, insomma!


P.s. Marylin Manson non ve lo posto perché mi inquieta troppo, non posso farci nulla!





14 commenti:

  1. Ahaha in effetti Marylin Manson è un po' inquietante :)

    The Fashion Heels
    Facebook
    Bloglovin
    Twitter

    RispondiElimina
  2. molto grintosa, non c'è che dire!!! bacio

    RispondiElimina
  3. Hedi Slimane finora non mi ha convinto; con la sfilata per l'autunno-inverno ancora meno rispetto alla precedente.
    Quando si lavora per una casa di moda con una grande storia come YSL il designer di turno deve sì esprimere se stesso ma nel rispetto dei codici stilistici della maison e - a mio modesto parere - Hedi finora non c'è riuscito. Però resto fiduciosa.
    Detto questo, la campagna pubblicitaria secondo me è bellissima. Forse perché adoro il rock, il bianco e nero o forse perché Hedi è anche un grande fotografo ma è stupenda. Moda e rock è un connubio ok, se si riuscisse a portarlo avanti senza dimenticarsi di Monsieur Yves sarebbe ancora meglio, no? ;)

    Alessia
    ElectroMode

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sono pienamente d'accordo con ciò che dici..Slimane è certamente un grande artista, ma non so, le ultime collezioni hanno un po' perso la poesia e lo charme che invece percepivo in quelle di Pilati.

      Elimina
  4. Ahahahaha, quanto hai ragione! Marilyn Manson fa proprio paura, e quando ho saputo che era uno dei testimonial di questa adv mi sono iniziata a porre serie domande. Insomma a me questa adv non è che piaccia molto, sarà che a me la maison francese piaceva quando si chiamava Yves Saint Laurent e non solo Saint Laurent, e anche l'ultima collezione l'ho trovata un po' eccessiva. Ecco, diciamo che io sono una fan del periodo ante Slimane :)

    http://leclatdelamode.blogspot.com

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Anche io preferivo il periodo ante Slimane, vediamo come proseguirà il suo percoso alla guida della maison!

      Elimina
  5. La pubblicità è carina, ma proprio non ci va giù che si chiami solo più Saint Laurent!

    XOXO

    Marci&Cami

    www.paillettesandchampagne.com

    RispondiElimina
  6. molto particolare, chissa' come mai hanno deciso di fotografarli
    I LOVE SHOPPING

    RispondiElimina
  7. Particolare, ma non la amo... lontanissima dai gusti di Yves!

    Xoxo

    G.

    http://georgefashiondreamworld.blogspot.it/

    RispondiElimina
  8. Non mi convince molto!
    Buona giornata,
    http://blog.dorafashionspace.com

    RispondiElimina
  9. Amo la moda e la musica! Questa campagna la trovo fantastica. Le collezioni belle ma non in perfetta armonia con la storia della maison. Forse però nella vita si può anche trasgredire, forse è quello che ha cercato di fare.


    Instagram recap!
    Cheap and Glamour

    RispondiElimina